profilo di Giovanni Boccaccio

Settimo Centenario della nascita di Giovanni Boccaccio

Boccaccio 2013 Seminari e convegni

Seminario Internazionale:
Boccaccio 2013, verso il settimo centenario

Firenze, 23 Giugno 2011 - Altana di Palazzo Strozzi, Piazza Strozzi

Introduzione

di Stefano Zamponi

L’idea di questo seminario è nata all’interno dell’Ente Nazionale Giovanni Boccaccio ed è stata condivisa con la direzione della rivista Studi sul Boccaccio, che è coinvolta con pari responsabilità nella sua realizzazione.

L’esigenza di questo incontro nasce dalla situazione di difficoltà che connota la politica culturale dello Stato italiano, in questa occasione rappresentato dalla Direzione generale per le biblioteche, gli istituti culturali e il diritto d’autore. Negli ultimi anni i finanziamenti per le celebrazioni centenarie sono molto ridotti e sottostanno a una regola non ragionevole: la richiesta di costituzione di un comitato nazionale di norma può essere fatta solo nell’anno che precede la ricorrenza. Questo significa, laddove la richiesta sia accolta, certezza di finanziamenti solo ad ottobre per manifestazioni che dovrebbero svolgersi a partire dal gennaio successivo (solo come esempio ricordo che i tempi necessari per realizzare una mostra di manoscritti di solido impianto scientifico su Boccaccio raggiungono i 15 mesi).

In questa situazione è indispensabile che tutti coloro che vogliono fare qualcosa si organizzino per tempo, verifichino cosa sia possibile realizzare con le risorse accessibili nelle varie sedi (risorse che in varia forma possono essere rese disponibili da università, enti locali, fondazioni bancarie, accademie ed istituti di ricerca), coordinandosi in modo da fare fruttare al meglio il comune lavoro.

Per questo motivo, nell’invito al seminario, ho specificato che questa non è la sede per contributi scientifici di prima mano, ma piuttosto l’occasione per presentare progetti, disponibilità di lavoro, percorsi di una ricerca in progress.

La risposta a questo invito è stata molto ricca a varia, tanto che ne è risultato un programma di lavori fin troppo serrato, ma che, almeno in questo incontro, era indispensabile contenere all’interno di una giornata. Ovviamente spero che basti il tempo per una discussione, sia in coda agli interventi, se molto brevi, sia a fine giornata. Ma devo dire che è stato considerato ed accettato anche il rischio di una discussione sacrificata dalle ristrettezze di tempo: quello che ci è sembrato più importante in questo momento è che tutti coloro che hanno progetti possano presentarli pubblicamente, farli circolare, permettere ad altri di venirne a conoscenza e proporsi per eventuali collaborazioni.

Vorrei ribadire con assoluta chiarezza che da parte dei proponenti di questo seminario non c’è alcuna volontà egemonica, nessuna pretesa di esercitare una ingiustificata appropriazione esclusiva della figura di Giovanni Boccaccio e nessuna presunzione di disciplinare tutto il panorama delle iniziative e degli interessi che si muovono intorno alla ricorrenza centenaria: è del tutto scontato che sia all’estero, sia in Italia siano realizzati convegni, seminari, attività performative che si muoveranno in piena e legittima autonomia. L’Ente Nazionale Giovanni Boccaccio si pone alcuni obiettivi più circoscritti, ma essenziali in un periodo di scarse risorse, che possono essere così delineati:

  • lavorare perché iniziative singole, ricerche specifiche e lavori in progress (di cui non si preveda la conclusione entro il 2013) possano costituire parte (ad esempio una sessione) di manifestazioni più ampie, articolate e ricche, che riceveranno linfa anche da questa specificità e varietà.

  • curare che il complesso delle manifestazioni italiane non presenti lacune inaccettabili, ma riesca a coordinarsi per rendere conto delle principali e necessarie direzioni di ricerca su Giovanni Boccaccio, dai manoscritti alla ricerca filologica alla critica letteraria, dalla vicenda biografica al Nachleben nelle arti figurative e nelle letterature di età moderna e contemporanea, ivi inclusi teatro e cinema

  • fare ogni sforzo per evitare di duplicare iniziative simili, che in parte significativa coincidano e finiscano per farsi concorrenza

  • usare ogni attenzione per scongiurare la programmazione di iniziative importanti in tempi troppo ravvicinati l’una all’altra

Sappiamo che il nostro invito non ha raggiunto tutte le persone potenzialmente interessate e questo era almeno in parte inevitabile, considerando la ricchezza e la varietà di interessi che ruotano intorno a Boccaccio. Questa mancanza non nasce da alcuna volontà di esclusione, ma solo dalla impossibilità (in questo momento almeno) di dominare un panorama troppo vasto e disperso. Questo incontro, se riuscirà efficace, ha proprio lo scopo di limitare e abbassare l’entropia che ci circonda e sollecitare coloro che non abbiamo raggiunto a farsi avanti e collaborare.

Comunque bisogna cercare di rimediare il prima possibile alle involontarie omissioni: un primo strumento può essere offerto dal sito dell’Ente Nazionale Giovanni Boccaccio, ove vorrei ospitare, diciamo entro luglio, gli abstract degli interventi di questa giornata, abstract che saranno ovviamente prima approvati dai diretti interessati. Gli stessi abstract saranno inviati direttamente via mail a tutti i partecipanti a questa giornata: avete lasciato la mail, sarebbe possibile anche far circolare fra tutti noi gli indirizzi di tutti i presenti (salvo obiezioni dei singoli) in modo da favorire quei contatti e quella collaborazione di cui questo seminario può essere solo il momento iniziale.

In buona sostanza dobbiamo configurare un processo virtuoso che ci permetta di essere pronti: se il Ministero accorderà la costituzione di un comitato nazionale dobbiamo già avere idee, progetti ben delineati e avviati, persone pronte a collaborare, cioè dobbiamo già essere, nei fatti, un comitato nazionale pienamente operativo.

Con questo auspicio darei inizio ai nostri lavori.

Inizio pagina

Podcast degli interventi


Inizio pagina

Galleria fotografica

There are no pictures in this album.
Inizio pagina
Area riservata
Ente Nazionale Giovanni Boccaccio - Via Boccaccio, 18 - 50052 Certaldo Alta (Firenze)
info@casaboccaccio.it - C.F. 94005530483

Valid XHTML 1.0 Strict CSS Valido!

Dichiarazione di accessibilità

Privacy policy

DigitalMODI - siti internet Siena